Ogni giovedi ore 19.00
96.50 MHz Radio Cittadella


scarica qui l'ultima puntata
Giornata: 6
Giocata il: 2013-10-06
Stagione: 2013/14

Bisceglie - Marcianise 1 - 2
Brindisi - TARANTO 2 - 0
Francavilla - S.F. Gladiator 1 - 0
Grottaglie - Gelbison 0 - 1
Manfredonia - Real Vico 0 - 1
Mariano K. - R.Metapontino 1 - 3
Puteolana - Matera 2 - 1
San Severo - Monopoli 1 - 2
Turris - Nardò 5 - 0

Nessuna giornata presente per la stagione 2013/14
Direttore:
Antonello Napolitano

Collaboratori:Fabio Cacciapaglia, Emanuela Carucci, Mirko Galati, Andrea Loiacono,Paride Sgobba, Valentina Pellegrino.

© Copyright. 2003-2010
Febbre a Novanta
Il rosso e il blu

registrazione al Tribunale di Taranto n. 11/10 del 18/09/2010

Direttore:
Antonello Napolitano

Editore: N.A.

Posta Elettronica: redazione@febbrea90.com

Web Designing by Quera

Giampaolo Ciarcià a Febbre a 90: «Del calcio non amo la falsità e l’umiliazione».

«Anche se molti non saranno d’accordo, giudico positivamente il mio percorso con il Taranto. Con il Grottaglie ci vorrà tutta la nostra rabbia».

Antonello Napolitano - 26-10-2013

Taranto-Grottaglie : Duello in "famiglia" allo Iacovone.

Un derby ricco di ex soprattutto nelle fila del Grottaglie.

Andrea Loiacono - 26-10-2013

Verso il derby, qui Taranto

Papagni: “Basta ansie e paure, attenzione al Grottaglie”

Luca Fusco - 25-10-2013

26/10/2013 - I 22 convocati di Mister Papagni per Taranto-Grottaglie. Balistreri ed Ancora ci sono!


25/10/2013 - Le condoglianze della Torre Rossa al segretario Alvaro Caldarola


25/10/2013 - Andrea Mei di Pesaro arbitra Taranto Grottaglie


Presentazione Aldo Papagni


Taranto San Severo del 13.10.2013


Taranto Turris Neapolis 0-2 del 29.09.2013


mostra elenco completo

Primo viaggio in Sicilia per l’Italcave Real Statte

Canosa-Torre rossa match da brividi

Marzella e il primo mese di campionato

Pallanuoto: mercato in fermento per la Rari Nantes Taranto

Legea Taranto, nulla di fatto in Calabria

Puteolana - Taranto 2-2: L'avvio e la fine condannano i rossoblu al pareggio.


Le pagelle di Puteolana - Taranto. Mignogna a tutto campo migliore in campo


Taranto San Severo 1-1: delusione allo Iacovone


Giampaolo Ciarcià a Febbre a 90: «Del calcio non amo la falsità e l’umiliazione».


Verso il derby, qui Taranto


Verso il derby: qui Grottaglie


Taranto-Grottaglie : Duello in "famiglia" allo Iacovone.


Borsino: Balistreri di nuovo a disposizione di Papagni


Partono oggi, 25 ottobre 2013, le iscrizioni alla Scuola Calcio del Taranto


Giampaolo Ciarcià ospite di Febbre a 90 su Radio Cittadella


Taranto - Grottaglie: aperta la prevendita


Domani sera ottavo appuntamento con Jo Sport


Seconda punta: il Taranto cerca tra gli svincolati e spunta il nome di Mauro Esposito


Il calciatore ha segnato nel 2004-2005 sedici reti in A, e vanta sei presenze in nazionale

segnala ad un amico   condividi su facebook

Tra i nomi inseguiti dal Taranto per acquisire un seconda punta (Joelson) sarebbe spuntato fuori anche quello di Mauro Esposito, 31 anni, attualmente svincolato. La notizia riportata dal Corriere del giorno, trova conferma anche tra persone vicine all'attaccante, le quali però aggiungono che oltre ad una squadra del Sud (ndr il Taranto?) si sarebbero fatti avanti anche diversi club stranieri. Tuttavia l'ipotesi di un trasferimento al Sud sembrerebbe non entusiasmare il calciatore, forse più attratto dalla prospettiva di giocare in un club estero.

Il giocatore ha anche vestito la maglia della nazionale azzurra totalizzando sei presenze e dodici convocazioni. Il suo esordio con l’Italia risale al 9 ottobre 2004 durante Italia Slovenia (0-1). Cresciuto calcisticamente nel Pescara, dopo una breve esperienza da giovanissimo con il Glasgow Rangers, fa il suo debutto in B con la maglia bianca-azzurra nel 1996. Il suo periodo d’oro risale alla stagione 2003-2004 quando con la maglia del Cagliari contribuisce alla promozione in A, segnando 17 reti. L’anno successivo nella massima serie realizza 16 gol. Poi il lento declino: 6 reti in A nella stagione 2005-2006; l’anno successivo si infortuna gravemente ad un ginocchio; nel 2007 passa alla Roma che a settembre del 2008 lo cede in prestito al Chievo Verona, nella quale nonostante le 27 presenze, non realizza alcuna rete. Tornato alla Roma, viene chiamato in campo al 35° della ripresa nella gara valevole per gli ottavi di finale contro la Triestina, disputatasi il 12 gennaio 2010. Pochi giorni dopo viene trasferito al Grosseto, dove lo scorso febbraio torna al gol dopo quattro anni. A fine stagione vanterà 18 presenze e 4 marcature.

Red/Action - 21-08-2010